Skip links

Romanzo

Il Falsario di Caltagirone

«Una pioggia di benefiche e anonime banconote da 500 lire entrò tra la primavera del 1920 e l’autunno del 1922 nelle case di molti bisognosi di Catania e della provincia, ma molte di più si posarono su tram carrozze treni e piroscafi, percorrendo il vecchio e nuovo mondo. Nessuno ebbe mai il sospetto che fossero false».

Descrizione

anno di pubblicazione: 2007
La storia di Paolo Ciulla, da pittore ricco di talento a falsificatore di banconote: una vita difficile, sofferta e avventurosa in giro per l’Italia, poi Parigi e Buenos Aires e infine l’amaro ritorno, senza futuro e senza più amici, nella sua Caltagirone.

Premi

Superpremio Vittorini 2007